Useless Objects

MIRROR PROJECT #10

Anna Canale, Federico Caputo, Paolo Cirio

A cura du Caroline Ellen Liou

Giov. 18/04 h.19
18/04 - 18/05

Qual è la differenza tra un oggetto d’arte e un semplice oggetto? La mostra Useless Objects a cura di Caroline Ellen Liou realizzata nell’ambito della decima edizione di MIRROR PROJECT prende questa domanda come punto di partenza, e indaga l’oggetto attraverso il suo traghettamento dal contesto quotidiano al cubo bianco, alla ricerca di una risposta.

La mostra presenta un gruppo intergenerazionale di artisti che mette in luce i racconti e i significati che sono attribuiti agli oggetti, permettendoci di cogliere i differenti contesti o “mercati” in cui essi circolano. Paolo Cirio, con la sua mappa dettagliata, fornisce una prima comprensione del funzionamento del sistema dell’arte. Federico Caputo lo mette in pratica, e illustra questo ciclo attraverso i suoi ricami di oggetti della cultura popolare. Infine, Anna Canale presenta un’installazione di un negozio di giocattoli che cede al pubblico, letteralmente e intellettualmente, la facoltà di decidere cosa sia arte per loro e il modo con cui vogliono relazionarsi con essa. Concepita come la piazza di un mercato, dove lo scambio di capitale sociale, culturale, intellettuale, o economico può avvenire, Useless Objects mira a rendere trasparenti i meccanismi che sottostanno al mondo dell’arte.

Useless Objects